Semplificare un’idea? Trasmettere il sapere attraverso l’esperienza - Intervista ai divulgatori scientifici Danilo Gasca e Sara Zarlenga
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Semplificare un’idea? Trasmettere il sapere attraverso l’esperienza

Intervista ai divulgatori scientifici Danilo Gasca e Sara Zarlenga

Intervista a Danilo Gasca e Sara Zarlenga (foto di Ludovica Valente)

Top secret: Codici e segreti.

Quest’anno, tema del Festival della Scienza: “Codici”. Cosa avete proposto a riguardo?

Abbiamo presentato un progetto sulla crittografia tramite un’analisi delle diverse metodologie impiegate storicamente per la codifica di messaggi. La codifica di messaggi (uno degli elementi più importanti per la storia dell’umanità) consente di eclissare informazioni sul campo di battaglia, di velare ricette raffinate per la produzione di vetri, ceramiche e pigmenti. Oggi la crittografia difende la nostra privacy e consente lo scambio di informazioni su internet.

Qual è stato il segreto per rendere partecipi i visitatori durante questa settimana?

Noi cerchiamo sempre di interagire con i ragazzi. Con lo scherzo e la “presa in giro” riusciamo a coinvolgere il pubblico portando esempi di vita concreti. I ragazzi sono la parte attiva del laboratorio, noi diamo semplicemente degli spunti ma il grande lo fanno proprio loro. Non vogliamo parlare di pura teoria ma cerchiamo di far arrivare, tramite la pratica, al concetto.

Come riuscite a semplificare un’idea complessa rendendola divertente?

Cerchiamo di non concentrarci sulle conoscenze teoriche ma di trasmettere il sapere attraverso l’esperienza. Semplifichiamo alcuni concetti rendendoli alla portata di tutti.

Essendo giunti alla fine di questa settimana, quali sono le vostre impressioni a riguardo?

La cosa più bella della settimana è stata quella di lanciare una sfida alle classi: decodificare frasi pronunciate da scienziati utilizzando il metodo spiegato durante uno dei diversi laboratori. Non ci aspettavamo di ricevere così tante risposte dai ragazzi. E’ una delle più grandi soddisfazioni. Significa che abbiamo attirato l’attenzione. Questo ci rende orgogliosi del lavoro che abbiamo fatto.

Qualche consiglio per il futuro Festival della Scienza?

Questa è una manifestazione che col tempo va sempre più in crescendo. Il Festival della Scienza riesce a coinvolgere gli enti sul territorio essendo una manifestazione di elevato spessore culturale. Stupendo sarebbe diffonderlo a livello nazionale.

 

Beatrice Capuzzi 


Condividi questo articolo



 

 

edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
account_circle
email
Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
account_circle
email
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Chiudi
Chiudi