Juve - Real: il sogno infranto di una coppa maledetta - Resoconto della partita Juventus - Real Madrid del 12 Aprile
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Mattioli Vasto Sport 23/04/2018 23/04

Juve - Real: il sogno infranto di una coppa maledetta

Resoconto della partita Juventus - Real Madrid del 12 Aprile

 Quella del 12 aprile è stata una serata amara, amarissima. Difficile accettare, da parte della Juventus, la fine del sogno Champions, a 20 secondi dai supplementari, con un rigore che ha creato non poche polemiche. E’ stata una partita a dir poco epica quella dei Bianconeri che sono riusciti a rimontare uno svantaggio di 3-0 in casa dei Campioni d’Europa.

Hanno aperto subito le marcature al 2’ minuto con Mario Mandzukic (autore di una doppietta di testa) che ha portato la Juve a riposo con un vantaggio di 2-0. Il terzo gol è stato siglato da Matuidi, sfruttando l’errore del portiere dei Blancos Navas. A 20 secondi dalla fine l’indicibile. Contatto in area e rigore per il Real. Spropositata la reazione di Buffon, che si scaglia su tutte le furie contro l’arbitro ricevendo l’espulsione per proteste. Nulla da fare per Szczesny, rigore impeccabile di Ronaldo e Real in semifinale per l’ottava volta consecutiva.

Juve furibonda che si sfoga nel post-partita. Brillante e severo l’intervento del presidente Agnelli che richiede il VAR e le dimissioni di Collina. Non si può dire lo stesso del Capitano bianconero, visibilmente nervoso, che scaglia parole dure verso l’arbitro: “al posto del cuore ha una pattumiera”. Non da meno le reazioni social di Pjanic: “VERGOGNA!” e di Benatia: “E’ uno stupro!” . E’ un misto di orgoglio e rabbia quello che affligge i Bianconeri per aver visto infrangersi ancora il sogno di quella coppa che sembra ormai maledetta.

Ma c’è solo da applaudire per la prestazione della squadra di Massimiliano Allegri, capace comunque di piegare i Blancos per 3-1 al Santiago Bernabeu e di aver sfiorato un’impresa che stava per diventare storica.

 

Matteo Di Fonzo


Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi