Il teatro come unione e catarsi - Intervista a Francesco Cervellino, tutor del Gruppo Teatrale Scolastico "Demoveo"
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Mattioli Vasto Interviste 31/05/2018 31/05

Il teatro come unione e catarsi

Intervista a Francesco Cervellino, tutor del Gruppo Teatrale Scolastico "Demoveo"

Il gruppo teatrale Sabato 19 Maggio è stato un giorno speciale per i ragazzi del Gruppo Teatrale Scolastico "Demoveo" del Polo Liceale Mattioli, che hanno messo in scena "¡A las barricadas!", spettacolo scritto e diretto da Francesco Cervellino.

Alla fine della rappresentazione, è stato d'obbligo fare qualche domanda allo stesso Francesco, tutor dei ragazzi.

Perché avete deciso di portare avanti proprio questo spettacolo?

Quando stavo scegliendo il testo, ho scartabellato una quantità allucinante di opzioni tra commedie, tragedie e tragicommedie... poi, ad un certo punto, mi sono detto: perché fare qualcosa che per primo non sento mio? Quindi ho ritrovato questo testo, che avevo letto anni fa, che mi era piaciuto tantissimo e mi aveva particolarmente emozionato. Ho iniziato a crearci intorno un piano di regia. In seguito, visti gli sviluppi della cronaca locale, mi sono sentito in dovere di provare a comunicare qualcosa di diverso

Quale è stata la difficoltà più grande nello sviluppo dello spettacolo e quale, invece, la parte più piacevole?

La parte più piacevole, sicuramente, è stata data dalle repliche. I ragazzi hanno tirato fuori un'energia altra che alle prove chiaramente non avevano perché non erano nella giusta tensione. La parte più difficile? Tutto quello che è avvenuto prima: dalla scrittura fino alle prove, durante le quali, data la grande quantità di attori, spesso mancava qualcuno, e non risultava facile capire il da farsi visto che non si sapeva di preciso chi ci fosse.

C'è stato un momento in cui avete pensato di lasciar perdere o che non ce l'avreste fatta?

Assolutamente no. C'è una frase di Harry Ford che mi piace tanto, che dice: "l'ostacolo è quella cosa che ti trovi davanti nel momento in cui distogli lo sguardo dalla meta". Io sapevo che avremmo dovuto fare questo testo, da quando l'ho scritto. Prima di andare a riscriverlo avevo dei freni, ma da quando ho scritto la parola "fine" non ho mai pensato di poter mollare.

Cos'è per te il teatro?

Il teatro è tante cose. Il teatro è unione, è catarsi. Innanzitutto, è un luogo. Un luogo dove si crea quella cosa che è venuta fuori stamattina, per alcuni, e oggi pomeriggio, per la maggior parte. Quei momenti in cui ci si sente partecipi, si guarda una storia, sentendosene parte, e se ne esce cambiati sempre. A differenza di tutte le altre cose, come ascoltare la musica, andare al cinema... Il teatro cambia. Per me, chi esce da uno spettacolo teatrale non è mai uguale a come è entrato. E questo succede solo con il teatro.


Parole chiave:

interviste , mattioli vasto , teatro

Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi