Peppe Millanta: un uomo ‘fuori dagli schemi’ - Incontro con l’autore del libro “Vinpeel degli orizzonti”
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Mattioli Vasto Iniziative 22/12/2018 22/12

    Peppe Millanta: un uomo ‘fuori dagli schemi’

    Incontro con l’autore del libro “Vinpeel degli orizzonti”

    L'incontro con Peppe Millanta (foto di Sara Della Gatta)Peppe Millanta è lo pseudonimo di un giovane uomo che abbandona la sua routine quotidiana per inseguire il proprio istinto. La sua scelta universitaria riguardo la facoltà di Giurisprudenza si è rivelata poco consona alla vera indole di uomo forte, animato da uno spirito impulsivo. Il riconoscimento del mancato interesse per la materia lo porta ad abbandonare, il giorno successivo il conseguimento dell’abilitazione, l’albo degli avvocati, nei cui panni non si è mai sentito a proprio agio.

    Da quel momento in poi decide di intraprendere la vita d’artista di strada per potersi dedicare alla musica e allo spettacolo frequentando l’Accademia di Silvio D’Amico e formandosi come sceneggiatore presso la casa cinematografica Indaco. Segue numerosi corsi e consegue master, durante i quali viene a contatto con persone note come Stefano Benni e Carlo Lucarelli.

    L’ispirazione da cui scaturisce l’origine del suo libro “Vinpeel degli orizzonti” è l’immagine delle conchiglie parlanti e la volontà di trattare alcune tematiche. La stesura del suo romanzo inizia subito dopo aver conosciuto il suo futuro editore a cui, in un primo momento, presenta una sorta d’impostazione della storia narrata. L’approvazione della trama viene confermata alla decisione dei tempi fissati per l’editing dei singoli capitoli e alla sostituzione di termini che suscitano curiosità nei lettori.

    Pochi momenti prima dall’edizione definitiva, una telefonata, da parte dell’editore, causa tensione nell’autore poiché ha attribuito ad un personaggio il nome di un conosciuto serial killer statunitense, autore di un ingente numero di femminicidi (se ne contano 30-35), tuttora incarcerato nella Prigione di Stato della Florida. Superato questo piccolo inconveniente il libro risulta pronto per essere venduto.L'autore durante il momento conclusivo dell'incontro (foto di Sara Della Gatta)

    La narrazione attinge da aspetti autobiografici, che l’autore in primis riconosce e premette sin dall’inizio della presentazione, affermando che è possibile immedesimarsi e descrivere al meglio solo una situazione personale. Alcuni di questi sono la voce interiore di Vinpeel, personificata da Doan, in cui l’autore proietta una caratteristica propria, il rapporto padre-figlio che rappresenta una sorta di pacificazione dei disguidi avuti in passato con il padre, un uomo molto introverso e impacciato nel dimostrare il suo affetto e, ancora, l’identità con il protagonista del racconto nella testardaggine e nel desiderio di seguire i suoi sogni.

    Il bagaglio culturale formatosi con la musica ha contribuito ad influenzare il suo lavoro narrativo soprattutto per quanto concerne la scioltezza linguistica. L’autore conclude il suo incontro lasciando a tutti un messaggio alquanto incisivo: si può dare senso alle emozioni solo calandosi nell’animo di un bambino che possiede una grande fantasia e la capacità di dar vita ai suoi sogni più grandi. Realizzare questi sogni dovrà essere il nostro compito da adulti. 

    di Valentina D'Aulerio


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi