Da Cesare Beccaria ad oggi: lo sviluppo della penologia nella storia moderna - Analisi dell’importanza e dei cambiamenti subiti dalla scienza penale
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Mattioli Vasto Cultura 30/12/2018 30/12

    Da Cesare Beccaria ad oggi: lo sviluppo della penologia nella storia moderna

    Analisi dell’importanza e dei cambiamenti subiti dalla scienza penale

     La penologia, detta anche scienza penale, è quel ramo della criminologia che si occupa dei metodi di recupero e reinserimento sociale di chi ha commesso crimini.

    La penologia moderna risale alla pubblicazione del trattato di Cesare Beccaria dal titolo “Dei delitti e delle pene” del 1764. Questa, conosciuta anche come “scuola classica”, aveva una visione razionale del reato per il quale l'individuo ponderava in autonomia il rapporto costi/profitti in previsione della violazione dei diritti altrui. Ciò che risultava necessario per superare lo scopo criminale era fornire, per ogni crimine, una penalità adeguata. Pene eccessive, come la morte, risultavano ingiuste e non necessarie.

    La scuola classica fu seguita, una generazione dopo, dalla scuola neoclassica del periodo rivoluzionario francese, che modificò la rigorosa dottrina di Beccaria insistendo sul riconoscimento di vari gradi di responsabilità morale. Il normale sviluppo storico della penologia fu interrotto, nell'ultimo quarto del XIX secolo, dalla diffusione della teoria del crimine e del suo trattamento diffuso da Cesare Lombroso e dai suoi discepoli. Lombroso, il cui nome resta legato soprattutto all’antropologia criminale, diede vita alla scuola italiana di criminologia chiamata, in seguito, scuola positiva.

    Riallacciandosi alla dottrina di Galton, della criminalità innata e biologicamente condizionata, sostenne che le condotte atipiche del delinquente o del genio sono condizionate, oltre che da componenti ambientali socioeconomiche, da fattori indipendenti dalla volontà, come l'ereditarietà e le malattie nervose, che diminuiscono la responsabilità del criminale in quanto questi è in primo luogo un malato. Nell’opera "L’uomo delinquente", Lombroso sostiene la tesi secondo cui i comportamenti criminali sarebbero determinati da predisposizioni di natura fisiologica, i quali spesso si rivelano anche esteriormente nella configurazione anatomica del cranio (frenologia).

    Sebbene l'entusiasmo per le dottrine della scuola positiva sia diminuito e i probabili fatti su cui si basavano sono stati in gran parte screditati, tuttavia Lombroso ha lasciato un prezioso patrimonio. Da qui la tendenza a fare dello studio mentale del criminale una parte essenziale della sua diagnosi; ciò ha dato agli psicologi e agli psichiatri un posto di primo piano nello sviluppo della moderna teoria delle scienze penali. I criminologi hanno desunto che non esiste una singola formula per interpretare tutti i trasgressori del codice penale, e la politica della punizione singola deve assumere la forma di individualizzazione del trattamento.

    di Martina Ferrin


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi