Quando lo sport paralimpico arriva direttamente ai ragazzi - Intervista all’atleta paralimpico Antonio Fiore
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Quando lo sport paralimpico arriva direttamente ai ragazzi

    Intervista all’atleta paralimpico Antonio Fiore

    Il 23 febbraio si è tenuta la presentazione del progetto “Tennistavololtre” , con conseguente firma del protocollo d'intesa, presso l’Aula Magna del Polo Liceale “R. Mattioli” di Vasto.

    La Dirigente scolastica, prof.ssa Maria Grazia Angelini, ha aperto l’incontro affiancata dal presidente regionale della FITET (Federazione italiana tennistavolo), Stefano Comparelli, e dall’atleta paralimpico Antonio Fiore, testimonial dell’evento.

    La proiezione di un video relativo alle prestazioni paralimpiche nei diversi sport (corsa, tiro con l’arco, arrampicata) è stata seguita dalla presentazione del tennistavolo, attività che necessita di coordinazione, determinazione, concentrazione, controllo, padronanza e sviluppo delle sinapsi.

    Lo sport è inclusivo, provate ogni tipo di sport e non perdete mai la speranza. Lo sport è anche sacrificio” ha affermato il campione paralimpico Antonio Fiore al quale abbiamo posto due domande

     Ci può raccontare la sua esperienza? Come è iniziata per lei questa avventura?

    Per quanto riguarda il tennistavolo è una prosecuzione di tutta l’attività che avevo già svolto dall’età di 18 anni. Ho praticato per 25 anni basket in carrozzina, 4 anni scherma e, tramite un amico, mi sono avvicinato al tennistavolo. Il fascino del tennistavolo è quello di stare in gruppo.

     In che modo ha pensato di promuovere per le scuole questo progetto?

    Fosse stato per me, non mi sarebbe mai venuta in mente quest’idea poiché mi imbarazzo molto a rilasciare interviste e a parlare al microfono. Sono stato invitato a partecipare e mi ha fatto molto piacere parlare del tennistavolo poiché è uno sport inclusivo.

    Lo sport fa bene…sempre!

    di Giulia Di Paolo


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi