Protezione Civile: una realtà spesso ignorata, ma molto attiva - Origine, scopi e funzionamento della Protezione Civile
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Mattioli Vasto Cultura 28/03 28/03

    Protezione Civile: una realtà spesso ignorata, ma molto attiva

    Origine, scopi e funzionamento della Protezione Civile

     Non scrivo mai articoli che mi riguardano direttamente ma, in seguito ad un ultimo servizio presso Montesilvano, ho potuto constatare quanta ignoranza e disinformazione ruoti intorno alla Protezione Civile, organo fortemente attivo sul suolo italiano. Ho deciso quindi di riportare alcune nozioni per cercare di spiegare cosa tratta il nostro servizio.

    La Protezione Civile si basa sul coordinamento delle azioni delle istituzioni e dei corpi che intervengono in caso di calamità naturali, catastrofi, situazioni di emergenza, al fine di garantire l’incolumità delle persone, dei beni e dell’ambiente. E’ nata in Italia in seguito alle calamità naturali quali terremoti e alluvioni che hanno colpito il nostro Paese e che ne hanno scritto la storia. Questo sistema è finalizzato alla tutela della vita e dell’ambiente in grado di agire e reagire in caso di emergenza e si avvale di volontari.

    Il volontariato, nato in seguito alle emergenze che hanno colpito l’Italia negli ultimi 50 anni, è costituito da uomini e donne che si impegnano mettendo a disposizione gratuitamente il proprio tempo. Per diventare volontario è fondamentale seguire un corso base di formazione e svolgere l’attività con massima serietà ed impegno. Il volontario, anche se non percepisce alcun compenso in denaro, viene tutelato dalla legge come lavoratore.La redattrice Andreana Colangelo durante il servizio come parte della Protezione Civile

    L’azione della Protezione Civile consiste nell’attuazione di quattro cardini fondamentali: previsione, prevenzione, soccorso e ripristino della normalità. La previsione consiste nell’attività finalizzata allo studio, alla determinazione delle cause delle calamità e all’identificazione dei rischi. La prevenzione consiste nell’attuazione degli interventi al fine di annullare gli effetti dovuti a causa dell’evento calamitoso. L’obiettivo è di annullare o diminuire l’effetto mediante la conoscenza del rischio e di come affrontarlo. Il soccorso consiste nell’attuazione degli interventi volti ad assicurare il salvataggio e la prima assistenza alle popolazioni colpite. Il ripristino della normalità consiste nel provvedimento alla sistemazione per il superamento delle condizioni di emergenza che permettono una ripresa delle attività.

    La legge n. 225 del 24 febbraio 1992 ha istituito il Servizio nazionale di protezione civile permettendo così alle organizzazioni di volontariato di assumere il ruolo di "struttura operativa nazionale" divenendo parte integrante del sistema pubblico. Il corpo della Protezione Civile fa da sostegno agli organi istituzionali quali il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, le Forze Armate, le Forze di Polizia, gli enti e istituti di ricerca di rilievo nazionale.

    di Andreana Colangelo


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi