Olimpiadi di Lettura 2019 - Olimpiadi della Lettura dedicate al biennio presso il Polo Liceale Mattioli
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Olimpiadi di Lettura 2019

    Olimpiadi della Lettura dedicate al biennio presso il Polo Liceale Mattioli

    Le Olimpiadi di Lettura dedicate alle classi del biennio presso il Polo Liceale Mattioli. (Foto di Sara Di Tanna)Presso il Polo Liceale Mattioli di Vasto, nella prima settimana di aprile si sono tenute le Olimpiadi della Lettura, progetto che ha visto il coinvolgimento delle classi del biennio nell'ambito di una didattica finalizzata a promuovere il piacere della lettura di romanzi vicini alle problematiche del mondo giovanile, mediante un approccio ludico. L'idea della sfida tra alunni di classi diverse ha avuto come scopo la motivazione degli stessi, non chiamati a svolgere le solite verifiche istituzionali per essere valutati dal proprio insegnante, ma ad affrontare una gara tra pari che li ha coinvolti mente e corpo. La referente del progetto è stata  la prof.ssa Alessandra Del Borrello, coordinatrice della parte atletica la prof.ssa Orsolina Colonna, le classi coinvolte: 1^B, 1^C , 1^D , 1^B SA e 2^D. Ciascun docente partecipante ha promosso nella propria classe, tra novembre e febbraio, la lettura di tre romanzi: Storia di una ladra di libri di M.Zusak, Cose che nessuno sa di A. D’Aveia, Vinpeel degli orizzonti di P.Millanta  ospitato per altro dal nostro Istituto  per raccontare ai ragazzi i segreti  dello scrivere. le classi aderenti hanno consegnato, a fine lettura, una lista di domande  con relative risposte.

    Le classi coinvolte si sono sfidate fino all’ultimo libro sia rispondendo alle domande delle squadre avversarie sia affrontando prove coinvolgenti. Le Olimpiadi sono state suddivise infatti in tre fasi: atletica, orale, scritta.

    Nella prima fase, la docente di Scienze Motorie ha predisposto varie prove sportive, finalizzate a garantire alle classi la possibilità di prenotare la risposta e spingersi verso la fase successiva.

    Il 3 aprile hanno gareggiato le classi 1^B e 2^D.  La parte atletica ha aperto la competizione con ben cinque giochi: “Fai canestro e conta ad alta voce”, “Schiva la palla in cerchio”, “Staffetta di velocità”, “Palla al cesto”, “Ruba bandiera”.

    Dopo il momento sportivo,  ha fatto seguito la parte orale con domande sorteggiate e successivamente  otto domande da compilare per iscritto in dieci minuti.

    La classe 2^D ha totalizzato 8 punti, la classe 1^B 6 punti.

    Il 6 aprile hanno gareggiato le classi 1^C, 1^D e 1^B SA.  Inizialmente si sono sfidate le classi 1^D e 1^B SA con il gioco “Schiva la palla in cerchio”,  il vincitore ha gareggiato contro il 1^C. il secondo gioco è “Super eliminazione”: i membri di ogni classe, posti in fila, al suono del fischietto dovevano palleggiare fino al canestro e cercare di fare canestro, l’ultimo a segnare veniva eliminato. Il terzo gioco è  stato “Staffetta di velocità” e il quarto  “Staffetta di velocità senza palleggio”: i giocatori, con la palla in mano, dovevano correre, girare al cono e portare la palla ai loro compagni. Il quinto gioco è stato “Funicella”: tre persone di ogni squadra dovevano fare più saltelli possibili con la funicella in 30 secondi.

    Dopo la prova sportiva si è dato inizio  alla prova orale e la prova scritta. Poiché erano tre classi, l’ordine della risposta è stato deciso ai dadi.

    La classe 1^C ha totalizzato 10 punti, la classe 1^D 8 punti e la classe 1^B SA 4 punti.

    L’11 aprile in Auditorium si è tenuta la finale delle Olimpiadi della lettura. Le classi che sono riuscite ad arrivare fin qui sono il 1^C e il 2^D, che si sono affrontate tramite delle domande orali. Il 1^C ha vinto dopo poco tempo dall’inizio della gara, ma  hanno accettato di continuare la competizione per puro divertimento. Nonostante ciò, il punteggio finale è di 8-6 per la classe 1^C. Un ringraziamento particolare va alla libreria Universal di Vasto, che ha sostenuto tale progetto dando alla classe vincitrice un buono di 200 euro.

    di Giulia Di Paolo


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi