Moby Dick: il romanzo di Herman Melville a teatro - Rappresentazione teatrale dello storico romanzo di Melville
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Moby Dick: il romanzo di Herman Melville a teatro

    Rappresentazione teatrale dello storico romanzo di Melville

    Il gruppo teatrale del Polo Liceale Mattioli in Moby DickBellissimo e coinvolgente lo spettacolo presentato al Politeama Ruzzi di Vasto dai ragazzi del gruppo teatrale del Polo Liceale Mattioli, nelle giornate del 3 e del 4 maggio.

    Moby Dick”, tratto dal romanzo di Herman Melville, curato e diretto da Francesco Cervellino, ha appassionato ed entusiasmato una platea numerosa e attenta.

    A narrare la storia è Ismaele, personaggio che avverte la necessità di essere libero, di contemplare l’oceano, desideroso di conoscere la vita che conduce un uomo di mare. Giunge a Bedford con l'intenzione di imbarcarsi e andare a caccia di balene. L’opportunità si presenta con il Pequod, una baleniera comandata dal capitano Achab, che sta per salpare alla ricerca della Balena Bianca. Durante i primi giorni di navigazione Ismaele conosce gli altri membri dell'equipaggio e successivamente il capitano Acab, logorato da un odio, che lo priva di ragione, verso Moby Dick, la  Balena Bianca che lo ha mutilato di una gamba durante l'ultimo viaggio.

    La navigazione prosegue ed Ismaele ha modo di comprendere sempre più le difficoltà della caccia alle balene. Una notte Moby Dick viene avvistata ed Acab inizia la sua caccia feroce, ignorando i richiami del suo ufficiale Starbuck. Nello scontro Achab riesce a ferire Moby Dick, ma resta ancorato nel cordame dei vari ramponi e viene trascinato nell’abisso, attuando le profezie del veggente Elia, un vecchio marinaio che considerava il Pequod maledetta. Moby Dick, dopo avere ucciso tutti i membri dell'equipaggio, si scaglia contro il Pequod affondandola. Solo Ismaele viene risparmiato e salvato dal veliero "Rachel". Moby Dick  è un romanzo complesso che può avere diverse interpretazioni e tematiche; gli stessi nomi che lo scrittore Melville ha dato ai suoi personaggi, sono collegati a figure religiose con un determinato significato: per esempio, Ismaele era il figlio di Abramo che fu cacciato via dopo la nascita di Isacco e Achab, che secondo la Bibbia ebraica era un re malvagio, guidò gli israeliti in una vita di idolatria. Achab è ossessionato da Moby Dick, un idolo che provoca la morte del suo equipaggio. La nave che salva Ismaele, la Rachele , prende il nome dalla madre di Giuseppe , nota per aver protetto i suoi figli. È Rachele, come raffigurata nel libro di Geremia, che convinse Dio a porre fine all'esilio posto sulle tribù ebraiche per l'idolatria. Il salvataggio di Ismaele da parte della Rachel in Moby Dick può quindi essere letto come il suo ritorno da un esilio causato dalla sua complicità nell'idolatria della balena di Achab. L'uso di Melville di questi nomi conferisce al suo romanzo un ricco strato di significato aggiuntivo. La balena stessa è forse il simbolo più eclatante del romanzo e le interpretazioni del suo significato vanno dal Dio cristiano all’ateismo. Altri nuclei tematici si raffigurano nella lotta tra il Bene e il Male e nella ricerca dell’Assoluto.

    Il gruppo di teatro del Polo Liceale Mattioli, coadiuvato dalla prof.ssa Giovanna Santangelo e diretto da Francesco Cervellino, presenterà lo spettacolo “Moby Dick” al “Premio Gaber” con l’aspettativa di poter vincere e tornare trionfante a casa. 

    di Martina Ferrin


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi