Milano Fashion Week: conclusa la settimana italiana più trendy - Bilancio a conclusione della Milano Fashion Week
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Milano Fashion Week: conclusa la settimana italiana più trendy

    Bilancio a conclusione della Milano Fashion Week

    Storico Logo della nota Casa francese in mostra alla Milano Fashion Week 2019. (Foto di Martina Vicoli)Si è conclusa da qualche giorno la Milan Fashion Week, settimana in cui la metropoli meneghina cambia totalmente look trasformandosi in un’esplosione di colori e moda. 

    In città si incontrano ragazze e ragazzi che girano per le strade sperando di incontrare i loro idoli arrivati per i sette giorni più fashion dell’anno. 

    Tra sfilate, opening, vernissage e party esclusivi, Milano è in perenne movimento; ecco che può capitare di vedere modelle che si cambiano d’abito per strada o che corrono su tacchi a spillo per arrivare in tempo alla sfilata in programma. 

    La fashion week, che presenta il meglio della moda donna primavera/estate 2020, è una continua passerella dei più grandi artisti della moda italiana. Sessanta sfilate, più di cento presentazioni, infiniti eventi, quasi centosettanta collezioni moda. Gli stilisti concentrano il lavoro di un intero anno in questa settimana cercando di fare breccia nel cuore del folto pubblico. In occasione della fashion week anche una mostra dedicata a Luis Vuitton: “time capsule”. La mostra, che rimarrà fino al 20/10/2019 in Piazza Duomo, rivela la storia del brand, dagli esordi fino ai giorni nostri. L’ esposizione ripercorre i passi di uno dei marchi più conosciuti al mondo, dalle famose valigie Vuitton alle ultime collezioni di abiti d’alta moda sfoggiati in eventi mondani. 

    Andare per la prima volta a Milano, andare soprattutto durante questo periodo, vedere le prime sfilate, scoprire che lavoro c’è dietro ogni singolo abito, è stata per me un’ emozione indescrivibile.

    La sensazione di ansia e gioia che si prova quando si sta per osservare una sfilata è speciale. 

    Non importa cosa farò un domani, non importa se lavorerò nel campo della moda. L’unica cosa certa è che questa esperienza la porterò sempre con me. 

    di Martina Vicoli


    Parole chiave:

    fashion , milano , polo liceale mattioli

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi