Quale natura rappresenteranno le generazioni future? - Ultimo appuntamento della Green Week
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Mattioli Vasto Attualità 22/12/2019 22/12

    Quale natura rappresenteranno le generazioni future?

    Ultimo appuntamento della Green Week

     “L’ingegno umano mai troverà invenzione più bella, né più facile né più breve della natura, perché nelle sue invenzioni nulla manca e nulla è superfluo” - Leonardo Da Vinci

    La natura nell’arte è sempre stata protagonista di alcune delle opere più importanti e strabilianti, basti pensare alla Primavera di Botticelli o alla canestra di frutta di Caravaggio.

    Se nel passato era soggetto di dipinti, oggi è protagonista della fotografia. La natura infatti viene rappresentata ed immortalata in ogni sua sfaccettatura.

    Mettiamo a confronto allora, nella gallery che accompagna l’articolo, fotografie e dipinti, passato e presente, realtà ed opera d’arte. L’incontro di due linguaggi, arte e fotografia, apparentemente diversi ma con una protagonista comune, la natura.

    Un dialogo tra le opere come ”Il Bosco di Betulle” di Klimt, i fiori di Van Gogh o il celebre “cavallo azzurro” di Kandiskij, e le rispettive fotografie nella realtà.

    Si nota subito un parallelismo tra le opere d’arte e gli scatti, i quali risultano essere molto simii alle prime. Dunque il nostro presente è simile ad un passato che fu la maggiore fonte di ispirazione per gli artisti, ma ci troviamo nella stessa loro terra, una volta incontaminata e pura? Con il cambiamento climatico infatti sorge spontanea una domanda: quale natura rappresenteranno le generazioni future? Potranno fotografarla o riportarla su una tela nella stessa maniera?

    È importante e necessario infatti, fare in modo che queste immagini che hanno descritto il nostro passato, continuino a descrivere il nostro presente e allo stesso modo il futuro dei nostri posteri.

    Il cambiamento climatico è uno dei problemi più gravi, se non il più grave in assoluto, di questo periodo storico. Ora come non mai è necessario agire, non soltanto a parole, per porre fine a quello che potrebbe essere un triste destino per l’uomo e uno stravolgimento per la natura. Non si tratta di esagerazioni, il problema esiste e persiste.

    La natura rischia di rimanere un quadro abbandonato al trascorrere del tempo, una foto destinata a diventare storia, una realtà remota. E questo noi non possiamo permetterlo.

    Se fino ad oggi la natura è stata protagonista e principale fonte d’ispirazione nelle arti figurative, quali potrebbero essere gli scenari futuri da ipotizzare? L’augurio è che, con il contributo di tutti noi, si sviluppi una coscienza ambientalista in ognuno al fine di preservare il binomio Arte-Natura.

    di Martina Vicoli

    di Sara Di Tanna


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi