500 anni fa moriva un eccellente artista: Raffaello Sanzio - Nel 2020 si commemora il cinquecentenario dalla morte del famoso pittore
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Mattioli Vasto Cultura 07/01 07/01

    500 anni fa moriva un eccellente artista: Raffaello Sanzio

    Nel 2020 si commemora il cinquecentenario dalla morte del famoso pittore

     Il 2019 ha segnato i 20 anni dall’elezione di Barack Obama, i 20 anni dalla morte di Michael Jackson e i 50 anni dall’allunaggio ma il protagonista in assoluto dell’anno appena trascorso è stato Leonardo Da Vinci. Nel 1519 moriva il geniale e talentuoso visionario la cui inventiva non è mai stata eguagliata nel corso della storia. Il cinquecentenario di Leonardo ha avuto un’eco ampissima durante tutto il 2019 ma anche l’anno corrente ha il suo protagonista in assoluto, un artista rinascimentale celebrato a 500 anni dalla sua morte: Raffaello Sanzio, una delle più grandi e importanti personalità della storia dell’arte italiana. Raffaello è un altro tra i nomi eccellenti che diffonde nel mondo la fama del nostro Paese e rende il patrimonio artistico italiano la base storica dell’espressione della pittura.

    Raffaello Sanzio nasce nel 1483 a Urbino, uno dei cuori pulsanti degli ideali rinascimentali. Fu figlio d’arte, suo padre Giovanni lavora in una bottega ma lo lascia a undici anni, a soli tre anni di distanza dalla scomparsa della madre. La sua prima formazione pittorica è legata alla città di Urbino, città ricca di vita e di enorme rilevanza già rappresentata da noti artisti italiani quali Piero della Francesca, Luciano Laurana e Francesco di Giorgio Martini. A 21 anni si trasferisce a Firenze, culla dell’arte italiana ma, dopo pochi anni, viene chiamato a Roma da Papa Giulio II. A Roma Raffaello partecipa alla realizzazione delle stanze del Vaticano. È così che nasce una delle opere più importanti e conosciute, un affresco dalle dimensioni enormi collocato nella Stanza della Segnatura: La Scuola di Atene.

    La sua opera segnò un tracciato imprescindibile per tutti i pittori successivi e fu di vitale importanza per lo sviluppo del linguaggio artistico dei secoli a venire influenzando persino pittori del XX secolo quali ad esempio Salvador Dalì.

    Anche se fu architetto di professione oltre che pittore, i suoi quadri e i suoi affreschi rappresentano la massima espressione del suo stile nonché della sua corrente di pensiero. Tra le sue opere più celebri, oltre a La Scuola di Atene, ricordiamo Lo Sposalizio della Vergine, La resurrezione di Cristo, La Trasfigurazione, il ritratto di Maddalena Strozzi, la Dama col Liocorno, il ritratto di Giovanna d’Aragona, gli Angioletti Pensosi e la Trasfigurazione.

    di Giuseppe Di Lella


    Parole chiave:

    arte , commemorazione , pittura , raffaello

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi