Intervista ad Antonio Gizzi: una bella esperienza in Cina - Intervista ad Antonio Gizzi
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Intervista ad Antonio Gizzi: una bella esperienza in Cina

    Intervista ad Antonio Gizzi

    foto di Giovanna BorrelliAbbiamo avuto il piacere di fare qualche domanda ad Antonio Gizzi, un alunno che frequenta l’ultimo anno del Liceo Musicale del Polo Liceale Mattioli di Vasto. La cosa interessante è che Antonio ha già iniziato la carriera concertistica, che in futuro gli darà credito sul suo curriculum artistico. Nonostante frequenti ancora il liceo, riesce  a conciliare gli impegni scolastici con gli studi accademici del Conservatorio, che sono studi di un certo livello, oltre a concerti accanto a musicisti professionisti.

    Com’è nata la tua passione per la musica?

    Mio padre da giovane suonava e, quando avevo undici anni, ho avuto la fortuna di incontrare un suo vecchio amico che era diventato un insegnante di musica. Ho iniziato così a suonare la tromba e poi sono passato allo strumento che suono tutt’ora, il trombone.

    Quali emozioni ti suscita la musica?

    Quando suono entro in sfida con me stesso, per riuscire a migliorare e ad andare avanti. Un musicista deve avere la capacità di raccontare una storia, di suscitare emozioni in base a ciò che vuole trasmettere e deve avere l’abilità di far nascere un interesse nell’ascoltatore.

    Sappiamo che hai affrontato una bella esperienza in Cina. Ci racconti?

    Sono stato chiamato per fare una tournée in Cina insieme all’Orchestra Filarmonica Italiana. Questo giro è durato ben 22 giorni ed è stato veramente singolare. Eravamo circa sessanta elementi e abbiamo tenuto concerti nei teatri cinesi più importanti, a partire da Pechino. Ovviamente abbiamo avuto anche un po' di tempo per "fare i turisti" e visitare luoghi meravigliosi.

    Quali insegnamenti ti ha lasciato?

    Mi ha insegnato come suonare insieme agli altri. Suonare da solo è sicuramente molto diverso dal farlo in un’orchestra. Quando sei da solo puoi suonare bene ma in orchestra probabilmente il modo in cui lo fai solitamente è sbagliato poiché potresti risultare poco armonioso con il gruppo. Stare lì mi ha aiutato a capire come stare in sezione.

    Come ti sei sentito quando hai passato l’audizione per entrare in Conservatorio?

    Ero molto felice e fiero di me stesso. È stata veramente una bella esperienza e non mi sarei mai aspettato il risultato che ho ottenuto.

    Quali sono  tuoi progetti per il futuro?

    Sicuramente suonare in qualche orchestra importante. Vorrei anche dedicarmi all’insegnamento.

    di Giulia Di Paolo


    Parole chiave:

    cina , intervista , musica , tournee

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi