Fryderyk Chopin: il poeta del pianoforte - Appuntamento con la rubrica musicale
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattioli Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Mattioli Vasto Musica 08/05 08/05

    Fryderyk Chopin: il poeta del pianoforte

    Appuntamento con la rubrica musicale

    Ritratto di ChopinChopin è senza ombra di dubbio uno dei compositori simbolo della musica classica del primo Ottocento, un artista i cui brani sono conosciuti ovunque per le melodie armoniose e le dinamiche dolci e soavi.

    Nacque il 1° marzo 1810 a Parigi e fin da subito apparve a tutti come un bambino prodigio, con uno straordinario talento nella musica. Una volta cresciuto e completata la sua formazione musicale, nella sua carriera dedicò molto più impegno e più tempo alle esibizioni, specialmente nei salotti, piuttosto che all’insegnamento. Visse e si mantenne grazie alla vendita delle sue composizioni e fu in amicizia con Franz Liszt, ottenendo perfino l’ammirazione da molti dei suoi contemporanei, tra cui Robert Schumann.

    Per quanto riguarda la sua produzione musicale, la gran parte delle composizioni di Chopin vennero scritte per pianoforte solista, cosa che gli diede la notorietà che tutti ben conosciamo. Le uniche significative e rilevanti eccezioni sono due concerti, altre quattro composizioni per pianoforte e orchestra, e la Sonata op. 65, una delle migliori combinazioni di pianoforte e violoncello mai realizzate.

    Una delle caratteristiche di questo straordinario musicista, che lo resero tanto importante e celebre nella sua epoca e fino ai giorni nostri, è senz’altro il suo stile pianistico. Egli è forse il più rivoluzionario dei compositori per pianoforte perché trasforma completamente la tecnica che fino al suo arrivo sul panorama internazionale aveva avuto tutt’altro punto di vista espressivo e virtuosistico. I suoi spartiti richiedono una grande maestria del tocco dei tasti e dell’uso del pedale. Il suono è estremamente curato per essere legato e tenuto costantemente carezzando le note sulla tastiera come un pennello sulla tela.

    Il suo genio fu altamente individuale e spesso tecnicamente impegnativo, ma mantenendo sempre le giuste sfumature e una profondità espressiva. Chopin fu anche l’inventore del genere musicale della ballata strumentale e introdusse innovazioni eccezionali a quelli che furono i generi per i quali divenne celebre come la sonata per pianoforte, la mazurca, il valzer, il notturno (senz’altro il componimento con il quale Chopin espresse la sua poesia musicale), la polonaise, lo studio, l'improvviso, lo scherzo e il preludio.

    Il suo successo universale come compositore, la sua associazione (anche se solo indiretta) con l'insurrezione politica, la sua vita sentimentale e la morte precoce hanno fatto diventare Chopin un mito del Romanticismo.

    Questo compositore dal talento eccezionale ci conquista ancora oggi con le sue note che parlano dall’anima e per l'anima, con il suo piano che non si limita a martellare le corde ma scrive sugli spartiti delle vere e proprie poesie.

     

    di Giuseppe Di Lella


    Parole chiave:

    chopin , musica , polo liceale mattioli

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi